mercoledì 20 febbraio 2013

Derivati: strane irregolarità contabili nelle banche USA


Bomba derivati. Banche americane grandi più dell'intero Pil Usa

http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2013/02/bomba-derivati-banche-americane-grandi.html

Se alle banche americane venissero applicati i principi di contabilità internazionale sul calcolo dei derivati, il quadro del sistema finanziario americano sarebbe raccapricciante.
Conteggiando i derivati, gli asset di colossi del calibro di JP Morgan Chase, Bank of America e Wells Fargo avrebbero infatti un valore doppio rispetto a quello attuale, mentre quelli di Citigroup sarebbero superiori di ben +60%.

In particolare, il bilancio di JP Morgan - secondo i dati che sono stati raccolti da Bloomberg - si gonfierebbe fino a 4.500 miliardi di dollari dagli attuali 2.300 miliardi, superando i 2.700 miliardi di HSBC Holdings e Deutsche Bank.

Ma, fattore ancora più sconvolgente, le banche americane avrebbero una dimensione pari a quella dell'economia americana. Insieme, JP Morgan, Bank of America, Citigroup e Wells Fargo avrebbero asset combinati per 14.700 miliardi di dollari, il 93% del Pil Usa del 2012. Gli asset totali del sistema bancario sarebbero pari al 170% dell'economia degli Stati Uniti.

La verità non è visibile semplicemente perchè le regole contabili degli Stati Uniti permettono agli istituti finanziari di contabilizzare solo una piccola parte dei derivati, rispetto alle bandche europee. Il risultato è che la maggior parte dei titoli legati ai mutui, per esempio, non appare nei libri contabili.

1 commento:


  1. Voi che siete alla ricerca di prestito di denaro, non so come voi annunciare la mia gioia poiché essendo io anche alla ricerca di prestito, sono caduto sul sig. di affari francese. Mi ha assegnato un prestito di 55.000€. Allora ho deciso di annunciare quest'opportunità a voi che non avete il favore delle banche o che avevano dovuto fare a prestatori disonesti che non fanno che approfittare della personalità di altra; avete un progetto o una necessità di finanziamento, potete scrivergli e spiegargli la vostra situazione; vi aiuterà se è convinto della vostra onestà la sua posta elettronica è: maurocallipo94@gmail.com

    RispondiElimina