lunedì 25 febbraio 2013

Marra: ecco perché Vittorio e io distribuiremo banconote


Marra: ecco perché Vittorio e io distribuiremo a ogni incontro 200 banconote da 5 euro 'vere' con sopra scritto: è falsa!

Sia nell'incontro di domani, sabato 9 febbraio, alle 18, all'Hotel Ramada di Napoli, via Galileo Ferraris 40, che in ognuno degli incontri che terremo fino a quello finale del 22 febbraio, ore 18, all'Hotel Excelsior, via Veneto, Roma, Vittorio Sgarbi e io distribuiremo ogni volta 200 banconote da 5 euro 'vere' (quelle, per intenderci, che tutti considerano vere e usano normalmente) con sopra scritto, «Questa banconota è in realtà falsa», e la firma di Vittorio e mia.
Questo perché solo i soldi prodotti dallo Stato sono veri, mentre quelli prodotti da chiunque altro, e quindi anche quelli prodotti dalla BCE e dalla Banca d'Italia (che sono incredibilmente private), sono giuridicamente parlando falsi.
Se infatti, ad esempio, il denaro globale è 100, e un falsario (chiunque cioè produca denaro, ma non sia lo Stato, e quindi anche le banche centrali private) ne crea un altro ammontare pari di nuovo a 100, nel momento in cui lo mette in circolazione (lo spende), da un lato si appropria indebitamente di metà della ricchezza reale, e dall’altro porta a 200 il denaro globale, per cui ne diminuisce del 50% il potere di acquisto, ovvero determina una (cosiddetta) inflazione del 50%.Inflazione che non si verifica se è lo Stato a produrre il denaro.Questo perché lo Stato, per legge, può poi erogarlo solo a corrispettivo di beni, prestazioni, diritti ecc., ovvero 'inverandolo' (facendoselo coprire) mediante il parallelo incremento della ricchezza reale che riceve in cambio, per cui il potere di acquisto del denaro rimane invariato, dato il parallelo incremento del denaro e della ricchezza reale.Inveramento (processo che ho definito proprio io) che non c’è quando a produrre il denaro è un falsario (una banca), perché il falsario lo assegna a sé senza prima coprirlo (in pratica 'lo mette in tasca' saltando così un passaggio cruciale), e solo dopo lo mette in circolazione spendendolo. Argomenti che spero vorrai approfondire cliccando qui.
Alfonso Luigi Marra
Diffuso da PAS-FermiamoLeBanche&LeTasse

1 commento:


  1. Voi che siete alla ricerca di prestito di denaro, non so come voi annunciare la mia gioia poiché essendo io anche alla ricerca di prestito, sono caduto sul sig. di affari francese. Mi ha assegnato un prestito di 55.000€. Allora ho deciso di annunciare quest'opportunità a voi che non avete il favore delle banche o che avevano dovuto fare a prestatori disonesti che non fanno che approfittare della personalità di altra; avete un progetto o una necessità di finanziamento, potete scrivergli e spiegargli la vostra situazione; vi aiuterà se è convinto della vostra onestà la sua posta elettronica è: maurocallipo94@gmail.com

    RispondiElimina